giovedì 16 luglio 2015

DDL Concorrenza: i miei emendamenti a difesa degli NCC, dei servizi di trasporto con velocipede, del mercato e dei consumatori.

Buongiorno a tutti.

E' in discussione il DDL, di iniziativa governativa, C. 3012, Legge annuale per il mercato e la concorrenza. Ho presentato diversi emendamenti, incentrati sui servizi di trasporto pubblico non di linea (32.072, 32.0113) e sulla gestione dei dati della circolazione dei veicoli (4.02 , 8.2), in particolare per quanto riguarda le scatole nere assicurative.

Attualmente, l’art. 85 del Codice della Strada consente di offrire il servizio di noleggio con conducente di velocipedi (da me presentato al DL Destinazione Italia). Tuttavia diversi Comuni si sono rifiutati di dare alla Legge n. 21 del 1992 un’interpretazione adeguatrice, alla luce delle recenti modifiche apportate rall’art. 85 Cds. Conseguentemente, risulta ancora oggi problematica, se non proprio illecita, l’effettuazione del servizio NCC tramite velocipedi. Con l'emendamento 32.072 si esplicita tale possibilità, escludendo la necessità per i conducenti che offrano il servizio esclusivamente tramite velocipedi di dotarsi del CAP. L’effetto ultimo sarà quello di aumentare il tipo di offerta a disposizione del pubblico e quindi la concorrenza nel settore.

Con l'emendamento 32.0113 si vuole invece porre fine alla paradossale vicenda generata da alcune norme, asseritamente dirette a contrastare il supposto abusivismo degli NCC. Queste norme, maldestramente approvate anni or sono con D.L. n. 207/2008, convertito con Legge n. 14/2009, non sono mai entrate in vigore, in quanto la loro efficacia viene di anno in anno sospesa. Esse, infatti, sono state giudicate gravemente anticoncorrenziali dalle autorità competenti e determinerebbero, se applicate, una probabile procedura contro l'Italia in sede Europea. Sono anni ormai che la situazione si trascina. Il Governo Renzi ha mostrato coraggio e determinazione, prevedendo, in una delle prime bozze, un apposito articolo sull’Eliminazione delle distorsioni concorrenziali negli autoservizi di trasporto pubblico non di linea, poi eliminato. Siamo convinti che il Governo avesse imboccato la strada corretta. Ciò è dimostrato dalla recente sentenza n. 8359/2015 con la quale il Tribunale di Milano, Sez I Civile, in funzione di giudice d’appello, ha sancito, in contrasto con l’espressa opinione in materia del Ministero dei Trasporti, la vigenza delle norme introdotte dal citato D.L. n. 207/2008, convertito con Legge n. 14/2009. L’effetto di tale pronuncia, anche se dovesse essere impugnata e riformata, è dirompente. Si tratta di un colpo al cuore del sistema italiano di NCC, che rischia così di essere messo fuori mercato a tutto vantaggio degli operatori abusivi. La sentenza rende non più rinviabile un intervento legislativo che espunga una volta per tutte dall’ordinamento le norme asseritamente “anti-abusivismo” (e in realtà anti-NCC). Tramite l'emendamento 32.0113, non solo vengono eliminate le distorsioni anticoncorrenziali rilevate dall’antitrust, ma si chiarisce e si modernizza la normativa. Si elimina del tutto il riferimento alla rimessa, ormai privo di significato alla luce della diffusione degli applicativi telematici per dispositivi mobili. Si prevede invece un espresso divieto per l’NCC di accettare la richiesta di servizio avanzata dagli utenti direttamente al veicolo su strada. D’altra parte, se da una parte si liberalizza il servizio NCC, confermandone ancor più la natura di servizio a mercato, e dall’altra si mantiene il servizio pubblico di taxi, si può valutare l’abrogazione della norma che attribuisce agli NCC la possibilità di fare uso delle corsie preferenziali, lasciando tale privilegio ai soli taxi.

Con l'emendamento 8.02 si propone di comunicare i dati provenienti dalle black box anche alla struttura tecnica del MIT, per le sue finalità istituzionali compresa quella del servizio di informazione del traffico per gli utenti della strada, lasciando comunque ai soggetti del libero mercato la possibilità di commercializzare servizi evoluti ad alto valore aggiunto agli operatori professionali.

Abbiamo ritenuto inoltre opportuno sostituire le parole “telematica assicurativa” in quanto andrebbero a dare ingiustamente un’etichetta ad un mercato che non è di dominio delle assicurazioni. Ci preme osservare che la telematica satellitare è di primaria importanza per tutta la filiera del trasporto e logistica grazie ai servizi ad elevato valore aggiunto che permettono di andare a ridurre il gap produttivo che ci separa dai paesi europei. Anche l’eliminazione delle frodi e la certezza probatoria del sinistro sono importanti, ma sono ben poca cosa rispetto alla possibilità di recuperare le esternalità negative derivanti dalla congestione dei nodi logistici, che, secondo uno studio commissionato alla Bocconi nel 2011, ammonterebbero circa a 7 MLD di € all’anno da qui al 2020.

Abbiamo ritenuto equo differenziare la sanzione delle compagnie assicuratrici dai provider di telematica satellitare; per questi ultimi abbiamo optato per una sanzione parametrata al numero di dispositivi installati, infatti se una PMI del settore ha pochi dispositivi installati non arrecherà un grave danno al mercato, diverso è se una multinazionale con decine di migliaia di installazioni non dovesse adempiere al rispetto della normativa.

Esiste un fenomeno, ai limiti del rispetto delle norme in materia di privacy, inerente all’uso improprio del dati sulla localizzazione satellitare da parte di alcuni soggetti del libero mercato. Più volte ci è stato denunciato che i dati inerenti alla localizzazione satellitare di un individuo verrebbero venduti a soggetti terzi per analisi di mercato al fine di determinare le abitudini dei soggetti ai quali i dati si riferiscono. D’altra parte, un divieto assoluto di utilizzare le black box per raccogliere dati ulteriori a quelli strettamente legati ai sinistri assicurativi pare limitante, anche a svantaggio dell’utenza Con questo emendamento, si intende regolare il fenomeno, consentendo al soggetto interessato di dare il proprio consenso scritto alla raccolta e al trattamento dei dati per fini ulteriori, eventualmente in cambio di un’ulteriore riduzione del premio assicurativo o di uno sconto sui servizi a valore aggiunto di telematica satellitare.

Infine, l'emendamento 4.02 prevede norme finalizzate a garantire la trasparenza del calcolo dei tempi e dei costi di riparazione dei veicoli in caso di sinistro stradale, ancorando le quantificazioni dei periti a dei criteri maggiormente precisi, stabiliti da un tavolo di lavoro incardinato presso l'IVASS. Inoltre, viene previsto che i danni, la cui riparazione appai al perito necessaria a garantire la sicurezza della circolazione del veicolo su strada, devono essere risarciti da parte dell'assicurazione anche laddove il costo della riparazione superi il valore di mercato del veicolo, qualora il danneggiato acconsenta al risarcimento in forma specifica ovvero presenti la fattura emessa dall'impresa di autoriparazione abilitata ai sensi della legge 5 febbraio 1992, n. 122, che ha eseguito le riparazioni.
Mi auguro che queste mie proposte trovino un consenso ampio.
A presto.
Ivan Catalano.



LinkedIn

Post più popolari

Etichette

interrogazioni (118) Trasporti (62) poste (55) Politica dei Trasporti (49) retrofit (31) Riflessioni (26) NCC (22) Codice della Strada (21) MIT (21) M5S (20) Autotrasporto (19) Taxi (17) Ferrovie (16) Rinnovabili.it (16) ALDE Press (15) TPL (15) concorrenza (15) Cargo Ferroviario (13) OpenDATA (13) sottoscrizioni (13) Agenda Digitale (10) UBER (9) Aeroporti (8) Albo degli autotrasportatori (8) carpooling (8) vaccinazioni (8) Documento unico del veicolo (7) Lavori di Commissione (7) Ministro Lupi (7) Proposte di Legge primo firmatario (7) autostrade (7) interpellanza (7) velocipedi (7) Cabotaggio (6) Internet (6) Mozioni (6) PRA (6) Porti (6) Risoluzioni (6) disabili (6) giustizia (6) infrastrutture (6) intergruppo innovazione (6) risciò (6) sharing economy (6) A.C. 2679 (5) AGCM (5) Affari esteri (5) ModemLibero (5) Motorizzazione Civile (5) SEA Handling (5) AGCOM (4) ANSV (4) ANV (4) Corridoio Genova Rotterdam (4) Costituzione (4) DecretoVax (4) ENAV (4) Interno (4) Lettere (4) MCTC (4) Mafia (4) Parlamento Europeo (4) Politica internazionale (4) Privativazione (4) Pubblica amministrazione (4) Tabagismo (4) commissione uranio (4) dispositivo unico (4) idrogeno (4) omicidio stradale (4) referendum (4) semafori (4) sigarette (4) A.C. 1836 (3) A.C. 2215 (3) A.C. 2584 (3) A.C. 2629 (3) AIFA (3) ALDE (3) Commissione IX (3) Digital Divide (3) Dukic (3) Israele (3) Legge Stabilità (3) Legge di Delegazione Europea (3) MISE (3) MIUR (3) Nuovo Primo Valico (3) Ordine del giorno (3) Palestina (3) Partito Liberale Italiano (3) RFI (3) RiformaCostituzionale (3) Svizzera (3) Tasse e fisco (3) Telefonia (3) Terzo Valico dei Giovi (3) UIRNet (3) UberPOP (3) banche (3) emendamenti (3) ergastolo della patente (3) home restaurant (3) regioni (3) scelta civica (3) sicurezza (3) terremoto (3) A.C. 2093 (2) A.C. 2381 (2) AGID (2) Approved (2) Audizione (2) AutoBlu (2) Busto Arsizio (2) Casaleggio (2) FAP (2) Italicum (2) Lobbying (2) MEF (2) Malpensa (2) Quarto Pacchetto Ferroviario (2) Reddito di Cittadinanza (2) Risoluzione 7/00152 (2) Unione Europea (2) collegato ambientale (2) creative commons (2) cyberbullismo (2) eolico (2) filtro antiparticolato (2) metano (2) news varie (2) otto per mille (2) scatola nera (2) trasparenza (2) variante di valico (2) (COM(2013)315) (1) (COM(2013)316) (1) A.C. 1214 (1) A.C. 1964 (1) A.C. 2012 (1) A.C. 2433 (1) A.C. 254-272 (1) A.C. 2568 (1) A.C. 68/110/1945-A (1) ALDE congresso 2016 (1) ART (1) Abruzzo (1) Anti-Abbandono (1) Bilancio della camera 2014 (1) BluMed (1) CNR (1) CRIF (1) Chiesa cattolica (1) Cina (1) Commissione Questioni Regionali (1) Corte Costituzionale (1) DL 47/2014 (1) DL 66/20014 (1) DL 91/2014 (1) DL Irpef (1) DL enti locali (1) Debito pubblico (1) Decreto capitali esteri (1) Difesa (1) Ecomondo 2016 (1) Emergenza Abitativa (1) FertilityDay (1) FlatTax (1) Fondi di garanzia (1) Fondo ammortamento titoli di stato (1) GILDA (1) Grecia (1) INVALSI (1) IRAP (1) IRPEF (1) IS (1) IVASS (1) IoVotoSì (1) Kurdistan (1) Lamrecor (1) Lazio (1) Legge Europea 2017 (1) Lombardia (1) Lost pay (1) ONU (1) Openpolis (1) ParlamentoCasaDiVetro (1) Piano Casa (1) RAI (1) RPC (1) Radicali (1) Rinnovabili (1) Roma (1) SEN2017 (1) SGI (1) Salute (1) Senato (1) Siria (1) TAV (1) TTIP (1) Tibet (1) Toscana (1) Trenord (1) Vecchio Sito (1) Via della seta (1) accam (1) amatrice (1) bagheria (1) buoni locali (1) carburanti (1) carcere (1) civici e innovatori (1) collegato agricolo (1) commissione europea (1) comunicato stampa (1) concorsi (1) conoe (1) convegni (1) costituente liberale (1) cultura digitale (1) dimissioni in bianco (1) diritti civili (1) droga (1) eCall (1) editoria (1) elezioni2016 (1) energia (1) formazione (1) gas (1) gig economy (1) interventi in aula (1) interviste (1) l'Aquila (1) labuonascuola (1) lavoro (1) legalizzazione (1) legittima difesa (1) liberalizzazione (1) medicina (1) mobility r-evolution (1) opencantieri (1) opencivitas (1) parere (1) parlamento pulito (1) pdl2792 (1) petrolio (1) polizia postale (1) prostituzione (1) riforma dei partiti (1) sanità (1) scuola (1) tassazione (1) whistleblower (1) yoga (1)

Etichette Vecchio Sito

interrogazioni poste Comunicati Stampa Risoluzioni Lavori di commissione Aeroporti Commissione IX C730 Interporti Retrofit A.C. 1865 Tpl Polizze Assicurative Codice della Strada Destinazione Italia Irisbus Open Data Parlamento Europeo Riflessioni A.C. 1920 Commissione XI Contratto di Programma 2013 Rfi Nokia Siemens Network AGCM Canone RFI Ferrovie Quarto Pacchetto Ferroviario SEA Handling A.C. 1682 Agenda Politica Aggiornamenti Albo degli autotrasportatori Audizioni C997 Commissione VI Decreto Del Fare Easyjet Fiumicino Fondo di Garanzia e Microcredito IVASS Lupi MIT Motorizzazione Civile Pra Privatizzazioni Ryanair Svizzera autorità dei trasporti autostrade enav tutor A.C. 1214 ANSV APER ATM Acqua Alitalia Amici animali Appello Appello PAC Approved Assotir Atto 75 Autorità portuali Banca del Mezzogiorno Chiliamcisegua Commissione TRAN al PE Consulenti Consultazioni Corridoio Genova Rotterdam Debito pubblico Diritti umani Elcon Enac Energie Rinnovabili Elettriche Enpa Eolo a 4 zampe Fondo ammortamento titoli di stato GPL Greenpeace Lac Lav Legalità Legge 104/92 Leidaa Libri Malpensa Noianimali OGM Oipa Piano Nazionale ITS Politica Trasporti Politica dei Trasporti Porti Proposte di Legge primo firmatario Rendicontazione Report S.o.s. Levrieri SISTRI Saluti Semplificazioni Sicurezza stradale Sondaggi Stabilità 2013 Tachigrafo Digitale Telefonia Trasporti Trenord UIRnet beppegrillo commissione X conisgli di leggere cyberbullismo eCall interventi in aula m5s missioni pippo baudo postel webtax