mercoledì 27 gennaio 2016

Il Retrofit Elettrico: la chiave di volta della mobilità elettrica di merci e persone

Buongiorno a tutti,

l'approvazione del decreto 219 del 1 dicembre 2015 del ministro delle infrastrutture e dei trasporti, è una opportunità importante per il nostro paese: la possibilità di riqualificare un veicolo a motore endotermico in un veicolo a propulsore elettrico.

Vi spiego il perché:

Da un punto di vista del trasporto merci su strada, la possibilità di avere accesso ad una tecnologia che consente di avere un veicolo elettrico commerciale a basso prezzo, può portare ad uno sviluppo della city logistic con veicoli elettrici, per il trasporto di merci. Siccome il trasporto di merci su strada è, per una quota parte di circa il 50%, inferiore ai 50km e gestito dal "conto proprio", la possibilità, per il trasporto "conto terzi", di offrire un servizio elettrico per aggregare domanda all'interno dei contesti urbani, può portare ad una migrazione dal conto proprio inefficiente ad un conto terzi efficiente ed ecologico.
Da un punto di vista normativo  per consentire ciò, lavoro per/e auspico un'azione coordinata tra gli enti coinvolti e il ministero, per la redazione di norme standard di attuazione. Un ruolo importante, anzi determinante, lo può avere l'albo degli autotrasportatori, che potrebbe farsi parte attiva e propulsiva. 
Lo sviluppo della city logistic elettrica necessita anche un coordinamento tra chi è delegato all'attuazione del piano delle infrastrutture di ricarica e i comuni su cui pende il dovere di realizzare l'infrastruttura. 
La possibilità di realizzare veicoli riqualificati elettrici con una autonomia tra 100 e 150km, necessita la distribuzione, in nodi strategici, dell'infrastruttura di ricarica rapida e ultrarapida, auspicando l'uso delle energie da fonti rinnovabili, individuati mediante l'analisi dei BigDATA rilevati mediante i progetti di raccolta dati sui trasporti, in essere nel nostro paese (es: S.I.MO.NE e UIRNet).
Parallelamente occorre intervenire sul codice della strada anche con provvedimenti urgenti, per sanzionare chi parcheggia o sosta negli stalli adibiti al carico e scarico merci nonché sugli stalli dove è prevista la ricarica dei veicoli elettrici commerciali (e privati) adibiti al trasporto.

Da un punto di vista del trasporto di persone, la possibilità di riqualificare gli autobus (grazie alla mia azione emendativa nel 2013) utilizzando i fondi per il rinnovo del parco rotabile inseriti in legge di stabilità grazie ad un emendamento da me presentato e approvato dal parlamento, consentirà di rivoluzionare il servizio di tpl elettrico nel nostro paese.
Riqualificare un autobus consentirà di ridisegnare le linee elettrice cittadine per realizzare linee corte, a ricarica rapida, per servire in modo intelligente e organizzato mediante applicazioni telematiche, luoghi per il quale per un tpl tradizionale sarebbe impossibile da collegare. Inoltre l'utilizzo di veicoli riqualificati consente di risparmiare sulle risorse pubbliche e di rientrare prima con gli investimenti, offrendo un servizio efficiente a buon mercato anche per l'utente finale.
Su questo campo gli istituti di ricerca come ENEA (Analisi di elettrificazione del TPL in contesti ITC e ZeroFilo Bus)  e POMOS, ma anche la Federico II di Napoli, hanno progetti interessanti e già finanziati da risorse pubbliche, che necessitano solo di avvio di sperimentazioni per concretizzarsi.

Collegati a questi servizi si possono aggiungere anche progetti di riqualificazione dei veicoli privati, la diffusione di impianti domestici fotovoltaici off grid, per la ricarica dei veicoli. Creare una smart grid di impianti di ricarica disseminati sul territorio nazionale realizzati in modo opportuno.

Tutto questo necessita di fiducia, di fare rete e di condividere il sapere. Serve realizzare reti di impresa per aggregare gli autoriparatori per creare una rete di assistenza e istallazione di Kit di conversione. Serve creare reti di impresa di autotrasportatori per creare domanda aggregata e offerta economica. 

Quest'anno e fino al termine del mandato, mi adopererò per coinvolgere tutti gli enti necessari, gli istituti di ricerca, le aziende, le associazioni di categoria etc.. Organizzerò eventi divulgativi con chi vuole partecipare, rinunciando anche al merito, se necessario, che fa spesso litigare le persone. Occorre lavorare insieme per un paese migliore, e questo è il mio intento, secondo il principio che un politico è un facilitatore.

Ivan Catalano

LinkedIn

Post più popolari

Etichette

interrogazioni (118) Trasporti (61) poste (54) Politica dei Trasporti (47) retrofit (28) Riflessioni (26) NCC (22) Codice della Strada (21) MIT (21) M5S (20) Autotrasporto (18) Taxi (17) Ferrovie (16) Rinnovabili.it (16) ALDE Press (15) TPL (15) concorrenza (15) Cargo Ferroviario (13) OpenDATA (13) sottoscrizioni (13) Agenda Digitale (10) UBER (9) Aeroporti (8) Albo degli autotrasportatori (8) carpooling (8) Documento unico del veicolo (7) Lavori di Commissione (7) Ministro Lupi (7) Proposte di Legge primo firmatario (7) autostrade (7) velocipedi (7) Cabotaggio (6) Internet (6) Mozioni (6) PRA (6) Porti (6) Risoluzioni (6) disabili (6) giustizia (6) infrastrutture (6) intergruppo innovazione (6) interpellanza (6) risciò (6) sharing economy (6) vaccinazioni (6) A.C. 2679 (5) AGCM (5) Affari esteri (5) ModemLibero (5) Motorizzazione Civile (5) SEA Handling (5) AGCOM (4) ANSV (4) ANV (4) Corridoio Genova Rotterdam (4) Costituzione (4) DecretoVax (4) ENAV (4) Interno (4) Lettere (4) MCTC (4) Mafia (4) Parlamento Europeo (4) Politica internazionale (4) Privativazione (4) Pubblica amministrazione (4) Tabagismo (4) dispositivo unico (4) idrogeno (4) omicidio stradale (4) referendum (4) semafori (4) sigarette (4) A.C. 1836 (3) A.C. 2215 (3) A.C. 2584 (3) A.C. 2629 (3) AIFA (3) ALDE (3) Commissione IX (3) Digital Divide (3) Dukic (3) Israele (3) Legge Stabilità (3) Legge di Delegazione Europea (3) MISE (3) MIUR (3) Nuovo Primo Valico (3) Ordine del giorno (3) Palestina (3) Partito Liberale Italiano (3) RFI (3) RiformaCostituzionale (3) Svizzera (3) Tasse e fisco (3) Telefonia (3) Terzo Valico dei Giovi (3) UIRNet (3) UberPOP (3) emendamenti (3) ergastolo della patente (3) home restaurant (3) regioni (3) scelta civica (3) sicurezza (3) terremoto (3) A.C. 2093 (2) A.C. 2381 (2) AGID (2) Approved (2) Audizione (2) AutoBlu (2) Busto Arsizio (2) Casaleggio (2) FAP (2) Italicum (2) Lobbying (2) Malpensa (2) Quarto Pacchetto Ferroviario (2) Reddito di Cittadinanza (2) Risoluzione 7/00152 (2) Unione Europea (2) banche (2) collegato ambientale (2) commissione uranio (2) creative commons (2) cyberbullismo (2) eolico (2) filtro antiparticolato (2) metano (2) news varie (2) otto per mille (2) scatola nera (2) trasparenza (2) variante di valico (2) (COM(2013)315) (1) (COM(2013)316) (1) A.C. 1214 (1) A.C. 1964 (1) A.C. 2012 (1) A.C. 2433 (1) A.C. 254-272 (1) A.C. 2568 (1) A.C. 68/110/1945-A (1) ALDE congresso 2016 (1) ART (1) Abruzzo (1) Anti-Abbandono (1) Bilancio della camera 2014 (1) BluMed (1) CNR (1) CRIF (1) Chiesa cattolica (1) Cina (1) Commissione Questioni Regionali (1) Corte Costituzionale (1) DL 47/2014 (1) DL 66/20014 (1) DL 91/2014 (1) DL Irpef (1) DL enti locali (1) Debito pubblico (1) Decreto capitali esteri (1) Difesa (1) Ecomondo 2016 (1) Emergenza Abitativa (1) FertilityDay (1) FlatTax (1) Fondo ammortamento titoli di stato (1) GILDA (1) Grecia (1) INVALSI (1) IRAP (1) IRPEF (1) IS (1) IVASS (1) IoVotoSì (1) Kurdistan (1) Lamrecor (1) Lazio (1) Legge Europea 2017 (1) Lombardia (1) Lost pay (1) MEF (1) ONU (1) Openpolis (1) ParlamentoCasaDiVetro (1) Piano Casa (1) RAI (1) RPC (1) Radicali (1) Rinnovabili (1) Roma (1) SGI (1) Salute (1) Senato (1) Siria (1) TAV (1) TTIP (1) Tibet (1) Toscana (1) Trenord (1) Vecchio Sito (1) Via della seta (1) accam (1) amatrice (1) bagheria (1) buoni locali (1) carburanti (1) carcere (1) civici e innovatori (1) collegato agricolo (1) commissione europea (1) comunicato stampa (1) concorsi (1) conoe (1) costituente liberale (1) cultura digitale (1) dimissioni in bianco (1) diritti civili (1) droga (1) eCall (1) editoria (1) elezioni2016 (1) energia (1) formazione (1) gas (1) gig economy (1) interventi in aula (1) interviste (1) l'Aquila (1) labuonascuola (1) lavoro (1) legalizzazione (1) legittima difesa (1) liberalizzazione (1) medicina (1) mobility r-evolution (1) opencantieri (1) opencivitas (1) parere (1) parlamento pulito (1) pdl2792 (1) petrolio (1) polizia postale (1) prostituzione (1) riforma dei partiti (1) sanità (1) scuola (1) tassazione (1) whistleblower (1) yoga (1)

Etichette Vecchio Sito

interrogazioni poste Comunicati Stampa Risoluzioni Lavori di commissione Aeroporti Commissione IX C730 Interporti Retrofit A.C. 1865 Tpl Polizze Assicurative Codice della Strada Destinazione Italia Irisbus Open Data Parlamento Europeo Riflessioni A.C. 1920 Commissione XI Contratto di Programma 2013 Rfi Nokia Siemens Network AGCM Canone RFI Ferrovie Quarto Pacchetto Ferroviario SEA Handling A.C. 1682 Agenda Politica Aggiornamenti Albo degli autotrasportatori Audizioni C997 Commissione VI Decreto Del Fare Easyjet Fiumicino Fondo di Garanzia e Microcredito IVASS Lupi MIT Motorizzazione Civile Pra Privatizzazioni Ryanair Svizzera autorità dei trasporti autostrade enav tutor A.C. 1214 ANSV APER ATM Acqua Alitalia Amici animali Appello Appello PAC Approved Assotir Atto 75 Autorità portuali Banca del Mezzogiorno Chiliamcisegua Commissione TRAN al PE Consulenti Consultazioni Corridoio Genova Rotterdam Debito pubblico Diritti umani Elcon Enac Energie Rinnovabili Elettriche Enpa Eolo a 4 zampe Fondo ammortamento titoli di stato GPL Greenpeace Lac Lav Legalità Legge 104/92 Leidaa Libri Malpensa Noianimali OGM Oipa Piano Nazionale ITS Politica Trasporti Politica dei Trasporti Porti Proposte di Legge primo firmatario Rendicontazione Report S.o.s. Levrieri SISTRI Saluti Semplificazioni Sicurezza stradale Sondaggi Stabilità 2013 Tachigrafo Digitale Telefonia Trasporti Trenord UIRnet beppegrillo commissione X conisgli di leggere cyberbullismo eCall interventi in aula m5s missioni pippo baudo postel webtax