martedì 1 marzo 2016

Unioni Civili: la Camera approvi la Legge senza modifiche.

Buongiorno a tutti.

Come noto, dopo una lunga attesa, è infine giunto in discussione in Parlamento il DDL Cirinnà. Non intendo soffermarmi sulle polemiche che hanno accompagnato la sua prima fase di esame, al Senato, con il reciproco scambio di accuse tra M5S e Governo per la sua caducazione, ma, piuttosto, valutarne il contenuto e riflettere su come debba agire la Camera dei Deputati, ora che ci verrà trasmesso il testo uscito dal Senato.

Prima di tutto, è utile ricordare i contenuti originali del DDL. Si creava un nuovo istituto, l'unione civile fra persone dello stesso sesso, e la sua disciplina era delineata attraverso il rinvio a numerose disposizioni del codice civile in materia di diritti ed obblighi derivanti dal vincolo matrimoniale. Si prevedeva, inoltre, una disciplina delle convivenze di fatto (eterosessuali e non). In tal senso, si riconoscevano esplicitamente degli effetti giuridici di tale convivenza, recependo le sempre più pressanti indicazioni in tal senso provenienti dall'evoluzione giurisprudenziale nazionale, dalla Corte Europea dei Diritti dell'Uomo e dall'Unione Europea.

Si prevedeva inoltre la possibilità per la coppia di stipulare appositi contratti di convivenza, per regolare ulteriori aspetti del rapporto. Paradossalmente, di tutti i contenuti del DDL, questo sulle convivenze di fatto è stato il meno discusso e considerato a livello mediatico benché, verosimilmente, sia quello che andrà a toccare direttamente il maggior numero di cittadini.

Più combattuta è invece stata la questione dell’adozione, che ha rischiato di affossare l'intera proposta. Premetto che sono contrario a togliere ad un bambino appena nato l'affetto della madre, a privarlo delle necessità fisiologiche naturali di cui ha bisogno e che solo la madre può darle, e quindi contrario alla pratica dell'utero in affitto. Per questo, ho chiesto informalmente un parere all'Avv. Federica Fazio del Foro di Milano, per capire cosa dicesse la proposta sul punto. Qui un estratto della stessa:

Più delicata può apparire la questione dell’adozione, ma le norme in questione non consentono (cito il tuo timore in merito) di “togliere ad un bambino appena nato l'affetto della madre, alle necessità fisiologiche naturali di cui ha bisogno e che solo la madre può darle (...)". Infatti, l’art. 44 della L. n. 184/1983, l’unico che trova applicazione nei confronti della parte di un’unione civile, regola la c.d. “adozione senza efficacia legittimante”, ossia l’adozione del minore che non versi in stato di abbandono (altrimenti ricorrerebbero i presupposti per l’adozione vera e propria), i cui effetti (...) sono nel senso di non estinguere il rapporto con la famiglia d’origine e non si estendono alla parentela dell’adottante (come accade invece nell’adozione vera e propria). Ciò significa che non soltanto il legame con la madre non viene in alcun modo meno, ma che anzi si aggiunge un soggetto al novero di quelli tenuti a provvedere e curare il minore. La scelta del legislatore non appare nemmeno così innovativa, visto che già prima di questa proposta di legge la Corte di Cassazione ammetteva la possibilità di riconoscimento del provvedimento straniero di adozione a favore di persone non coniugate (...) nella forma più limitata di cui all’art. 44 della legge citata, ritenendo tale forma di adozione non contraria ai principi fondamentali del diritto di famiglia e dei minori. Nel medesimo senso, si registrano anche decisioni dei giudici di merito nazionali (Tribunale dei Minorenni di Roma), che hanno ricondotto la stepchild adoption all’art. 44 citato". Infine, con riferimento all'utero in affitto, esso "rimarrebbe vietato, ai sensi dell’art. 12 della legge n. 40 del 2004".

A seguito del rigetto del c.d. canguro, un emendamento che avrebbe permesso di operare un filtro su tutti gli altri emendamenti, così da eliminare tutti quelli privi di contenuto innovativo, il Governo ha presentato un maxiemendamento, apponendovi la fiducia. A livello di contenuto, l'unica grande novità è rappresentata dall'eliminazione delle disposizioni in materia di adozioni, quelle politicamente più sensibili. Viene quindi meno, a livello di espressa previsione legale, la possibilità per le coppie omosessuali di accedere all'adozione ex art. 44 della L. n. 184/1983, i cui caratteri sono stati sopra delineati. Bisogna comunque sottolineare che, malgrado tale modifica, e in difetto di un'espressa previsione, non ne consegue un generalizzato divieto di stepchild adoption, viste le crescenti aperture in tal senso comunque provenienti dalla giurisprudenza interna, comunitaria e CEDU. A livello di forma, invece, non si può non dispiacersi per la trasformazione dell'intera Legge in un unico articolo con ben 67 commi! Tale trasformazione, derivante da una particolarità del Regolamento del Senato, che consente di apporre la fiducia a un unico articolo, certo non aiuta la leggibilità e la comprensibilità del testo. Testo che, come molti altri recenti testi normativi, già presenta delle difficoltà per i non addetti ai lavori, derivante dai numerosi rimandi.
Se quindi alcune grida di allarme lanciate contro la proposta erano di fatto infondate, rimane l'opportunità di ripensare l'intera disciplina delle adozioni e della maternità surrogata, sulle quali è necessario che il Parlamento dibatta con completezza e attenzione, al fine di bilanciare interessi che possono essere in conflitto. A questo punto, pensare di discutere di questi temi con il DDL Cirinnà avrebbe solo l'effetto di bloccare quest'ultimo, rinviando ancora l'emanazione di una normativa sulle unioni civili e sulle convivenze di fatto. Sono quindi convinto che il DDL Cirinnà vada votato così com'è arrivato dal Senato. 
A presto
Ivan Catalano

LinkedIn

Post più popolari

Etichette

interrogazioni (117) Trasporti (60) poste (54) Politica dei Trasporti (47) Riflessioni (26) retrofit (25) NCC (21) M5S (20) MIT (20) Codice della Strada (18) Autotrasporto (17) Taxi (17) Ferrovie (16) Rinnovabili.it (16) ALDE Press (15) TPL (15) concorrenza (14) Cargo Ferroviario (13) OpenDATA (13) sottoscrizioni (13) Agenda Digitale (10) UBER (9) Aeroporti (8) Albo degli autotrasportatori (8) carpooling (8) Documento unico del veicolo (7) Lavori di Commissione (7) Ministro Lupi (7) Proposte di Legge primo firmatario (7) autostrade (7) Cabotaggio (6) Mozioni (6) PRA (6) Porti (6) Risoluzioni (6) disabili (6) giustizia (6) infrastrutture (6) intergruppo innovazione (6) interpellanza (6) sharing economy (6) A.C. 2679 (5) AGCM (5) Affari esteri (5) Internet (5) Motorizzazione Civile (5) SEA Handling (5) ANSV (4) ANV (4) Corridoio Genova Rotterdam (4) Costituzione (4) ENAV (4) Interno (4) Lettere (4) MCTC (4) Mafia (4) ModemLibero (4) Parlamento Europeo (4) Politica internazionale (4) Privativazione (4) Pubblica amministrazione (4) Tabagismo (4) dispositivo unico (4) idrogeno (4) omicidio stradale (4) referendum (4) sigarette (4) vaccinazioni (4) A.C. 1836 (3) A.C. 2215 (3) A.C. 2584 (3) A.C. 2629 (3) AGCOM (3) AIFA (3) ALDE (3) Commissione IX (3) Digital Divide (3) Dukic (3) Israele (3) Legge Stabilità (3) Legge di Delegazione Europea (3) MISE (3) MIUR (3) Nuovo Primo Valico (3) Ordine del giorno (3) Palestina (3) Partito Liberale Italiano (3) RFI (3) RiformaCostituzionale (3) Svizzera (3) Tasse e fisco (3) Terzo Valico dei Giovi (3) UIRNet (3) UberPOP (3) emendamenti (3) ergastolo della patente (3) home restaurant (3) regioni (3) scelta civica (3) semafori (3) sicurezza (3) terremoto (3) velocipedi (3) A.C. 2093 (2) A.C. 2381 (2) AGID (2) Approved (2) Audizione (2) AutoBlu (2) Busto Arsizio (2) Casaleggio (2) DecretoVax (2) FAP (2) Italicum (2) Lobbying (2) Malpensa (2) Quarto Pacchetto Ferroviario (2) Reddito di Cittadinanza (2) Risoluzione 7/00152 (2) Telefonia (2) Unione Europea (2) banche (2) collegato ambientale (2) commissione uranio (2) creative commons (2) cyberbullismo (2) eolico (2) filtro antiparticolato (2) metano (2) news varie (2) otto per mille (2) scatola nera (2) variante di valico (2) (COM(2013)315) (1) (COM(2013)316) (1) A.C. 1214 (1) A.C. 1964 (1) A.C. 2012 (1) A.C. 2433 (1) A.C. 254-272 (1) A.C. 2568 (1) A.C. 68/110/1945-A (1) ALDE congresso 2016 (1) ART (1) Abruzzo (1) Anti-Abbandono (1) Bilancio della camera 2014 (1) BluMed (1) CNR (1) CRIF (1) Chiesa cattolica (1) Cina (1) Commissione Questioni Regionali (1) Corte Costituzionale (1) DL 47/2014 (1) DL 66/20014 (1) DL 91/2014 (1) DL Irpef (1) DL enti locali (1) Debito pubblico (1) Decreto capitali esteri (1) Difesa (1) Ecomondo 2016 (1) Emergenza Abitativa (1) FertilityDay (1) FlatTax (1) Fondo ammortamento titoli di stato (1) GILDA (1) Grecia (1) INVALSI (1) IRAP (1) IRPEF (1) IS (1) IVASS (1) IoVotoSì (1) Kurdistan (1) Lamrecor (1) Lazio (1) Legge Europea 2017 (1) Lombardia (1) Lost pay (1) MEF (1) ONU (1) Openpolis (1) ParlamentoCasaDiVetro (1) Piano Casa (1) RAI (1) RPC (1) Radicali (1) Rinnovabili (1) Roma (1) SGI (1) Salute (1) Senato (1) Siria (1) TAV (1) TTIP (1) Tibet (1) Toscana (1) Trenord (1) Vecchio Sito (1) Via della seta (1) accam (1) amatrice (1) bagheria (1) buoni locali (1) carburanti (1) carcere (1) civici e innovatori (1) collegato agricolo (1) commissione europea (1) comunicato stampa (1) concorsi (1) conoe (1) costituente liberale (1) cultura digitale (1) dimissioni in bianco (1) diritti civili (1) droga (1) eCall (1) editoria (1) elezioni2016 (1) energia (1) gas (1) gig economy (1) interventi in aula (1) interviste (1) l'Aquila (1) labuonascuola (1) legalizzazione (1) legittima difesa (1) liberalizzazione (1) medicina (1) mobility r-evolution (1) opencantieri (1) opencivitas (1) parere (1) parlamento pulito (1) pdl2792 (1) petrolio (1) polizia postale (1) prostituzione (1) riforma dei partiti (1) sanità (1) scuola (1) tassazione (1) trasparenza (1) whistleblower (1) yoga (1)

Etichette Vecchio Sito

interrogazioni poste Comunicati Stampa Risoluzioni Lavori di commissione Aeroporti Commissione IX C730 Interporti Retrofit A.C. 1865 Tpl Polizze Assicurative Codice della Strada Destinazione Italia Irisbus Open Data Parlamento Europeo Riflessioni A.C. 1920 Commissione XI Contratto di Programma 2013 Rfi Nokia Siemens Network AGCM Canone RFI Ferrovie Quarto Pacchetto Ferroviario SEA Handling A.C. 1682 Agenda Politica Aggiornamenti Albo degli autotrasportatori Audizioni C997 Commissione VI Decreto Del Fare Easyjet Fiumicino Fondo di Garanzia e Microcredito IVASS Lupi MIT Motorizzazione Civile Pra Privatizzazioni Ryanair Svizzera autorità dei trasporti autostrade enav tutor A.C. 1214 ANSV APER ATM Acqua Alitalia Amici animali Appello Appello PAC Approved Assotir Atto 75 Autorità portuali Banca del Mezzogiorno Chiliamcisegua Commissione TRAN al PE Consulenti Consultazioni Corridoio Genova Rotterdam Debito pubblico Diritti umani Elcon Enac Energie Rinnovabili Elettriche Enpa Eolo a 4 zampe Fondo ammortamento titoli di stato GPL Greenpeace Lac Lav Legalità Legge 104/92 Leidaa Libri Malpensa Noianimali OGM Oipa Piano Nazionale ITS Politica Trasporti Politica dei Trasporti Porti Proposte di Legge primo firmatario Rendicontazione Report S.o.s. Levrieri SISTRI Saluti Semplificazioni Sicurezza stradale Sondaggi Stabilità 2013 Tachigrafo Digitale Telefonia Trasporti Trenord UIRnet beppegrillo commissione X conisgli di leggere cyberbullismo eCall interventi in aula m5s missioni pippo baudo postel webtax