martedì 28 giugno 2016

Con la sentenza 02806/2016 il consiglio di stato non affronta la questione #ncc #taxi. @antitrust_it @mitgov

Buongiorno a tutti.

Pochi giorni fa, il Consiglio di Stato ha depositato la sentenza N. 02806/2016, di particolare importanza per il settore del trasporto di persone non di linea. Con tale pronuncia, l'organo di secondo grado della giustizia amministrativa ha infatti respinto l'appello, proposto da un NCC, contro una sentenza del TAR Lazio, che aveva rigettato il ricorso contro una sanzione emessa dal Comune di Grottaferrata nei confronti del noleggiatore stesso. In particolare, il citato Comune, accertato che l'NCC in questione non disponeva di una rimessa sita nel territorio comunale, aveva disposto la sospensione per trenta giorni, dell’autorizzazione per l’esercizio del noleggio auto con conducente irrogata dal Comune di Grottaferrata in ragione dell'assenza di una rimessa sita nel territorio comunale.

Proprio nell'ambito del giudizio di primo grado di fronte al TAR, vi era stato un noto rinvio pregiudiziale alla Corte di Giustizia dell'Unione Europea, di cui abbiamo già discusso su questo blog.

Il Consiglio di Stato, in linea con l'atteggiamento manifestato rispetto alla questione dalle istituzioni rappresentative negli ultimi anni, ha scelto di aggirare artificiosamente il problema centrale, ossia quello della (non) vigenza delle modifiche anticoncorrenziali introdotte dall'art. 29 comma 1-quater del D.L. 207/2008. Condivido con voi il parere integrale fornitomi dall'Avv. Fiorentini, della mia segreteria legislativa, che mi ha evidenziato una apparente violazione, da parte del Consiglio di Stato del basilare principio "iura novit curia". In particolare, i giudici amministrativi, hanno ritenuto inammissibile il motivo di ricorso relativo alla non vigenza delle norme citate, in quanto proposto per la prima volta nel giudizio di appello. Tale tesi è inaccettabile. Negli ordinamenti giuridici moderni (e non solo) le parti non hanno alcun onere di segnalare o provare il diritto al giudice che è tenuto ad acquisire la conoscenza delle norme giuridiche applicabili senza alcun vincolo o limitazione di sorta e senza necessità di stimoli esterni. Ci aspettavamo che il C.d.S. valutasse nel merito la vigenza della norma. Invece, ha preferito glissare totalmente sul punto, dandola per scontata, in violazione del principio sopra indicato, senza motivare adeguatamente.

Politicamente invece, la questione è da vedere e valutare su 2 piani. Uno attiene alla disciplina com'è, l'altro a come dovrebbe essere. Sul primo punto mi sono espresso più volte in una lunga rassegna (ncc, taxi) di post, emendamenti e interrogazioni.  L'intenzione del legislatore è quella di non rendere vigenti le norme contenute nell'articolo 29 comma 1-quater, prorogandole di fatto ogni anno. I motivi sono contenuti nella relazione di accompagnamento del milleproroghe annuale e non mi dilungo ulteriormente.
Il secondo piano invece presuppone l'analisi dei servizi dal punto di vista del mercato in cui operano. I servizi di Taxi ed Ncc sono inseriti entrambi nella legge che disciplina i servizi pubblici non di linea. Sono fra quelli che ritiene impropria una tale locuzione, anche se posso capire l'intenzione del legislatore, nel 1992, di prevederli come servizi complementari al trasporto pubblico di linea. Di fatto il Taxi è l'unico dei due servizi ad avere obblighi di servizio, tariffe regolamentate e clientela indifferenziata - il che implica l'obbligo di accettare ogni richiesta - e non emette fattura né ricevuta fiscale in quanto esente. L'NCC al contrario non ha obblighi di servizio, la sua utenza è specifica e può rifiutare una corsa. Il prezzo del servizio è frutto di una contrattazione tra l'operatore e il cliente, a fronte del quale è stipulato un contratto di trasporto e viene emessa regolare ricevuta/fattura.

Anche il regime autorizzatorio è diverso tra i 2 servizi. Il Taxi è soggetto a licenza, l'NCC invece è soggetto ad una richiesta di autorizzazione. La Legge prevede che entrambe siano emanate mediante bando ma ultimamente il mercato della vendita delle licenze e delle autorizzazioni, di fatto legalizzato mediante il riconoscimento del pagamento delle tasse all'agenzia delle entrate, ha reso questo impossibile.

Mentre in Italia assistiamo ad una guerra a suon di modifiche normative anticoncorrenziali e di scioperi da parte dei taxi, contro i noleggiatori che esercitano la professione come dei "parataxi", il nostro paese rischia di perdere numerose aziende del settore NCC, che devono vedersi sottrarre quote di mercato da chi fa davvero concorrenza sleale, e in particolare dal crescente numero di operatori abusivi russi e cinesi, nonché da nuovi operatori multinazionali, capaci di sfruttare il conflitto e aggirare le nostre regole. Il tutto senza che i tassisti abbiano un cliente in più. Cercare di distruggere attraverso i poteri pubblici l'eventuale concorrenza è un errore che non paga. E' solo migliorando il proprio servizio che si espande la clientela. Le tecnologie avanzano e i due servizi rischiano di oltrepassare i propri confini. Bisogna ammodernare la legge, dare alle forze dell'ordine sistemi informatizzati per i controlli (ci sono, basta farli cooperare e centralizzare le informazioni) e smetterla di avere paura.

Ivan Catalano

LinkedIn

Post più popolari

Etichette

interrogazioni (118) Trasporti (61) poste (54) Politica dei Trasporti (47) retrofit (28) Riflessioni (26) NCC (22) Codice della Strada (21) MIT (21) M5S (20) Autotrasporto (18) Taxi (17) Ferrovie (16) Rinnovabili.it (16) ALDE Press (15) TPL (15) concorrenza (15) Cargo Ferroviario (13) OpenDATA (13) sottoscrizioni (13) Agenda Digitale (10) UBER (9) Aeroporti (8) Albo degli autotrasportatori (8) carpooling (8) Documento unico del veicolo (7) Lavori di Commissione (7) Ministro Lupi (7) Proposte di Legge primo firmatario (7) autostrade (7) velocipedi (7) Cabotaggio (6) Internet (6) Mozioni (6) PRA (6) Porti (6) Risoluzioni (6) disabili (6) giustizia (6) infrastrutture (6) intergruppo innovazione (6) interpellanza (6) risciò (6) sharing economy (6) vaccinazioni (6) A.C. 2679 (5) AGCM (5) Affari esteri (5) ModemLibero (5) Motorizzazione Civile (5) SEA Handling (5) AGCOM (4) ANSV (4) ANV (4) Corridoio Genova Rotterdam (4) Costituzione (4) DecretoVax (4) ENAV (4) Interno (4) Lettere (4) MCTC (4) Mafia (4) Parlamento Europeo (4) Politica internazionale (4) Privativazione (4) Pubblica amministrazione (4) Tabagismo (4) dispositivo unico (4) idrogeno (4) omicidio stradale (4) referendum (4) semafori (4) sigarette (4) A.C. 1836 (3) A.C. 2215 (3) A.C. 2584 (3) A.C. 2629 (3) AIFA (3) ALDE (3) Commissione IX (3) Digital Divide (3) Dukic (3) Israele (3) Legge Stabilità (3) Legge di Delegazione Europea (3) MISE (3) MIUR (3) Nuovo Primo Valico (3) Ordine del giorno (3) Palestina (3) Partito Liberale Italiano (3) RFI (3) RiformaCostituzionale (3) Svizzera (3) Tasse e fisco (3) Telefonia (3) Terzo Valico dei Giovi (3) UIRNet (3) UberPOP (3) emendamenti (3) ergastolo della patente (3) home restaurant (3) regioni (3) scelta civica (3) sicurezza (3) terremoto (3) A.C. 2093 (2) A.C. 2381 (2) AGID (2) Approved (2) Audizione (2) AutoBlu (2) Busto Arsizio (2) Casaleggio (2) FAP (2) Italicum (2) Lobbying (2) Malpensa (2) Quarto Pacchetto Ferroviario (2) Reddito di Cittadinanza (2) Risoluzione 7/00152 (2) Unione Europea (2) banche (2) collegato ambientale (2) commissione uranio (2) creative commons (2) cyberbullismo (2) eolico (2) filtro antiparticolato (2) metano (2) news varie (2) otto per mille (2) scatola nera (2) trasparenza (2) variante di valico (2) (COM(2013)315) (1) (COM(2013)316) (1) A.C. 1214 (1) A.C. 1964 (1) A.C. 2012 (1) A.C. 2433 (1) A.C. 254-272 (1) A.C. 2568 (1) A.C. 68/110/1945-A (1) ALDE congresso 2016 (1) ART (1) Abruzzo (1) Anti-Abbandono (1) Bilancio della camera 2014 (1) BluMed (1) CNR (1) CRIF (1) Chiesa cattolica (1) Cina (1) Commissione Questioni Regionali (1) Corte Costituzionale (1) DL 47/2014 (1) DL 66/20014 (1) DL 91/2014 (1) DL Irpef (1) DL enti locali (1) Debito pubblico (1) Decreto capitali esteri (1) Difesa (1) Ecomondo 2016 (1) Emergenza Abitativa (1) FertilityDay (1) FlatTax (1) Fondo ammortamento titoli di stato (1) GILDA (1) Grecia (1) INVALSI (1) IRAP (1) IRPEF (1) IS (1) IVASS (1) IoVotoSì (1) Kurdistan (1) Lamrecor (1) Lazio (1) Legge Europea 2017 (1) Lombardia (1) Lost pay (1) MEF (1) ONU (1) Openpolis (1) ParlamentoCasaDiVetro (1) Piano Casa (1) RAI (1) RPC (1) Radicali (1) Rinnovabili (1) Roma (1) SGI (1) Salute (1) Senato (1) Siria (1) TAV (1) TTIP (1) Tibet (1) Toscana (1) Trenord (1) Vecchio Sito (1) Via della seta (1) accam (1) amatrice (1) bagheria (1) buoni locali (1) carburanti (1) carcere (1) civici e innovatori (1) collegato agricolo (1) commissione europea (1) comunicato stampa (1) concorsi (1) conoe (1) costituente liberale (1) cultura digitale (1) dimissioni in bianco (1) diritti civili (1) droga (1) eCall (1) editoria (1) elezioni2016 (1) energia (1) formazione (1) gas (1) gig economy (1) interventi in aula (1) interviste (1) l'Aquila (1) labuonascuola (1) lavoro (1) legalizzazione (1) legittima difesa (1) liberalizzazione (1) medicina (1) mobility r-evolution (1) opencantieri (1) opencivitas (1) parere (1) parlamento pulito (1) pdl2792 (1) petrolio (1) polizia postale (1) prostituzione (1) riforma dei partiti (1) sanità (1) scuola (1) tassazione (1) whistleblower (1) yoga (1)

Etichette Vecchio Sito

interrogazioni poste Comunicati Stampa Risoluzioni Lavori di commissione Aeroporti Commissione IX C730 Interporti Retrofit A.C. 1865 Tpl Polizze Assicurative Codice della Strada Destinazione Italia Irisbus Open Data Parlamento Europeo Riflessioni A.C. 1920 Commissione XI Contratto di Programma 2013 Rfi Nokia Siemens Network AGCM Canone RFI Ferrovie Quarto Pacchetto Ferroviario SEA Handling A.C. 1682 Agenda Politica Aggiornamenti Albo degli autotrasportatori Audizioni C997 Commissione VI Decreto Del Fare Easyjet Fiumicino Fondo di Garanzia e Microcredito IVASS Lupi MIT Motorizzazione Civile Pra Privatizzazioni Ryanair Svizzera autorità dei trasporti autostrade enav tutor A.C. 1214 ANSV APER ATM Acqua Alitalia Amici animali Appello Appello PAC Approved Assotir Atto 75 Autorità portuali Banca del Mezzogiorno Chiliamcisegua Commissione TRAN al PE Consulenti Consultazioni Corridoio Genova Rotterdam Debito pubblico Diritti umani Elcon Enac Energie Rinnovabili Elettriche Enpa Eolo a 4 zampe Fondo ammortamento titoli di stato GPL Greenpeace Lac Lav Legalità Legge 104/92 Leidaa Libri Malpensa Noianimali OGM Oipa Piano Nazionale ITS Politica Trasporti Politica dei Trasporti Porti Proposte di Legge primo firmatario Rendicontazione Report S.o.s. Levrieri SISTRI Saluti Semplificazioni Sicurezza stradale Sondaggi Stabilità 2013 Tachigrafo Digitale Telefonia Trasporti Trenord UIRnet beppegrillo commissione X conisgli di leggere cyberbullismo eCall interventi in aula m5s missioni pippo baudo postel webtax